Terzo Liceo di Belgrado

Dall’anno scolastico 2004-2005 esiste a Belgrado, al Terzo Liceo, una sezione italiana frequentata da circa 80 studenti, la maggior parte dei quali è di nazionalità serba. Nelle quattro classi della sezione italiana alcuni docenti serbi insegnano, in parte, in lingua italiana le loro discipline (Storia, Storia dell’Arte, Fisica, Matematica, Sociologia, Latino), affiancati da un docente italiano inviato appositamente dal Ministero Affari Esteri con un mandato pluriennale.

Si tengono anche lezioni in co-presenza (docente italiano e docente serbo insieme) per permettere agli studenti di acquisire una migliore padronanza della lingua italiana nelle varie discipline, in modo che sia loro possibile impadronirsi più rapidamente della terminologia specifica di ogni materia.

In totale, gli studenti delle classi bilingue usufruiscono da 9 a 12 ore settimanali di insegnamento in lingua italiana, circa il 30 % del monte ore annuale.

L’ammissione alla sezione italo-serba, previo esame, richiede il possesso del livello A2, del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue.

Oltre alle più consuete attività di carattere didattico, agli studenti della Sezione Italiana vengono proposte iniziative molto diversificate, tra cui:

– partecipazione a spettacoli teatrali e cinematografici, a inaugurazioni di mostre e a convegni in lingua italiana

– partecipazione a concorsi letterari, artistici e teatrali

– iniziative varie in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura in Belgrado

– scambi con Licei in Italia. A questo proposito, tra i numerosi contatti avviati, sono stati a oggi concretizzati importanti gemellaggi: nell’anno scolastico 2010-2011 e nel 2012-2013 con il Liceo “Regina Margherita” di Palermo e nell’anno scolastico 2011-2012 con il Liceo “Caravaggio” di Milano. Negli anni successivi, anche con il Liceo “Cagnazzi” di Altamura (BA), con il Liceo “P. Diacono” di Cividale del Friuli (UD) e con il Liceo “Virgilio” di Milano.