Scuola Ndre Mjeda

Un grande poeta albanese

La scuola “Ndre Mjeda” di Scutari ha aperto i suoi battenti nel 1980. Si trova tra i quartieri  Parrucë e Xhabije ed è stata necessaria per la crescita della popolazione in questi due quartieri. Fino a pochi anni fa, gli studenti di questa zona andavano alla scuola “Ismail  Qemali”. Successivamente, quando è stata aperta la scuola “Ndre Mjeda”, gli studenti del “7  Nentori” e della “Ali Laçej” nel quartiere Perash, sono venuti qui.

Questa scuola è intitolata a “Ndre Mjeda’’, un grande poeta albanese.

Fin dai primi anni di apertura della scuola, gli studenti hanno poi proseguito i loro studi al liceo, seguendo quella che è la tradizione del territorio.

Oggi la scuola ha un gran numero di studenti, oltre 1000 e si colloca tra le più grandi scuole del Comune di Scutari.

E’ tradizione della scuola che gli studenti migliori vadano nei licei principali della città e rappresentino degnamente la scuola.

Gli studenti della “Ndre Mjeda” hanno partecipato a diverse Olimpiadi scolastiche, sia locali che nazionali, e hanno sempre raggiunto livelli elevati.

La scuola “Ndre Mjeda”, negli ultimi anni, è diventata parte della Sezione Bilingue voluta dall’Ambasciata Italiana a Tirana. Qui gli studenti imparano la lingua italiana attraverso libri di testo adatti e con il supporto di un docente madrelingua proveniente dall’Italia, che affianca l’insegnante albanese di italiano. In queste classi l’insegnamento della lingua italiana è praticato per tre ore settimanali. Oltre a studiare italiano come lingua straniera, gli studenti prendono parte ad attività culturali italiane organizzate dall’Ambasciata. Delegazioni di studenti sono invitati a sviluppare attività bilaterali con i loro coetanei in alcune delle scuole in Italia, come quella che hanno svolto con una scuola di Rovato, rappresentando “I Promessi Sposi… in viaggio” e quella svolta con la scuola di Cava de’ Tirreni (SA), con cui hanno messo in scena “La Divina… Avventura”.